CM organici 2013/14

Circolare Ministeriale sugli organici.
in arrivo chiarimenti (si fa per dire) per l'Indirizzo Musicale.

Negli incontri al Ministero tra l'amministrazione e le forze sindacali, si stanno anlaizzando i contenuti della prevista CM sugli organici.

Tra i temi in discussione vi è anche un aspetto riguardante in particolare la formazione delle classi a indirizzo musicale e la ripartizione degli alunni nelle diverse specialità strumentali.

Il tema non dovrebbe neppure essere oggetto di discussione in quanto la materia dovrebbe rientrare nell'ambito dell'autonomia scolastica.
Partendo, però dalla constatazione della presenza di inefficienze l'amministrazione intende indicare in tale circolare la necessità di garantire un numero minimo di alunni per classe per ogni specialità strumentale. Da più fonti viene riportata l'intenzione di fissare tale limite nel numero di 3 o 4 alunni.

Tale limite presente nel Decreto del 96 risultava giustificato dall'esistenza di un impianto sperimentale e dall'asegnazione di un organico basato sul rapporto Numero di alunni / ore di coenza. Nell'attuale quadro normativo la cosa appare poco utile.

Per poter valutare quanto verrà indicato dovremo ovviamente attendere l'emanazione del testo esatto. Riteniamo utile però ricordare che non sussiste alcun rapporto tra il numero minimo degli alunni del singolo strumento ed il numero minimo di alunni per classe. Tale numero risulta infatti determinato nei suoi limiti minimi e massimi alle indicazione generali valide per tutte le classi.